Archivi categoria: Penne (PE) – Italy

donato di zio

Donato Di Zio – L’inferno di Dante e oltre. Dal 15 Gennaio al 15 Marzo 2020

Breve biografia tratta da: Donato di Zio, Nel diario di un percorso tra arte e professione. di Annamaria Cirillo Di Paolo.

Donato Di Zio, nato nel 1970 a Moscufo (Pescara), trae molteplici matrici di formazione artistica già dai suoi primi studi al Liceo Artistico di Pescara. Il primario interesse per l’arte, come pure la salda dedizione allo studio ed a quel metodo di apprendimento elaborato “nell’andare fino in fondo all’essenza delle cose” si manifesta già nelle prime opere, dove si evidenzia il distacco da un linguaggio prettamente accademico. All’amore per la pittura e la calcografia, affianca anche quello per il collezionismo d’arte. Nel 1997 espone alcune sue opere, frutto di una ricerca particolarmente interiorizzata, in una mostra personale dall’esplicito titolo Ricerca della spiritualità. Tra le opere esposte Presagio, Jesus e Pensiero in attesa, sono state oggetto di un lusinghiero apprezzamento da parte di Gillo Dorfles in una lettera inviata all’artista nel 2003. Successivamente Dorfles è stato curatore di diverse pubblicazioni e mostre di Donato Di Zio. Ricordiamone alcune: Pescara, Museo D’arte Moderna Vittoria Colonna (15 febbraio– 2 marzo 2006) Pescara, Aurum (6 febbraio – 27 marzo 2011) Firenze, Palazzo Strozzi Spazio Agora Z (8 aprile – 15 maggio 2011) Comune di Moscufo, (Pe) sala consiliare (12,13,14 agosto 2011) Firenze, Biblioteca Marucelliana (15 settembre – 15 dicembre 2012) Milano, Biblioteca Sormani (27 settembre – 20 ottobre 2012) Firenze, Palazzo Medici Riccardi – Biblioteca Riccardiana (24 ottobre 2013 – 10 gennaio 2014) Firenze, Museo Casa di Dante (26 febbraio 2016 – 30 settembre 2016) www.donatodizio.it

18

tonio vinci

Fumettando – Tonio Vinci –

Wowogallery presenta Tonio Vinci, dal 15 Luglio al 22 Agosto.

Tonio Vinci nasce in Puglia e frequenta la Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia, ha pubblicato per le riviste “Animals”, “Sbam Comics” e “il Male”; ha lavorato per Kappa Editore e disegnato strip e vignette per “Agenda Ridens” e “Neos Magazine”, pubblica con la Tunuè la graphic novel “Nonni” e “O Stablmend” per Hazard Edizioni, la storia breve “Elephant” e il fumetto “NOI” per Oblò APS Editore. E’ docente presso la Scuola Internazionale di Comics di Pescara e collabora con un’associazione di psicologhe attraverso laboratori rivolti a ragazzi con disabilità. Le sue opere hanno una caratterizzazione fumettistica molto marcata. Oltre a tavole a fumetti disegna illustrazioni in acquerello.

Facebook page  Tonio Vinci
Instagram: vincitonio

 

Giove -ph Marco Guidi

Marco Guidi – Osservando il cielo . dal 20-06 al 31-07-2018

Marco Guidi e’ appassionato di astronomia fin dall’adolescenza e astrofotografo del sistema solare dal 2004 .

Saturno

Saturno

L’autocostruzione dei suoi telescopi lo accompagna da molti anni e lo ha portato a realizzare il riflettore Newton da 60cm f/3,5 computerizzato che utilizza attualmente. Ha avuto importanti riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale tra cui 2 immagini pubblicate sulla copertina della rivista ”L’Astronomia UAI” , la sua immagine della tempesta su Saturno è stata una delle migliori 12 immagini pubblicate sul libro donato dall’UAI all’allora Presidente della repubblica Giorgio Napolitano. Il più importante riconoscimentoo è datato 26 Novembre 2014 consistente nella pubblicazione sul sito ufficiale APOD NASA (agenzia spaziale americana) di una sua immagine ritraente l’occultazione di una luna di Giove da parte di una seconda luna gioviana (evento mutuo) .

Giove

Giove

E’ stato uno dei 30 astrofotografi a cui la stessa NASA ha chiesto di fotografare Giove nel programma JUNO (la sonda ha sorvolato il pianeta lo scorso Luglio e ancora risiede nella sua orbita). Attualmente si sta’ dedicando alla fotografia della superficie solida di Venere ,non visibile visualmente, alla lunghezza d’onda di 1020nm (emissione termica) Tiene conferenze in giro per l’Italia sui temi della fotografia in alta risoluzione e le tematiche attinenti. Altre numerose immagini planetarie le trovate sul suo sito personale www.marcoguidihires.com

Venere

Venere

pittura con vino rosso su carta Amalfi by Miki Degni

Miki Degni

MIKI DEGNI 

pittura con vino rosso su carta Amalfi by Miki Degni

Miki Degni

Miki Degni Da anni lavora sul concetto Arte-Comunicazione come veicolo alternativo al classico advertising. Lavora contemporaneamente come art director, graphic designer e artista mescolando grafica, fotografia, pittura e design proponendo al mercato una stile unico che ha fatto del suo lavoro un marchio inconfondibile. L’idea di dipingere con il vino nasce su richiesta di una azienda vinicola valtellinese che chiese a Miky una pubblicita’ diversa dal solito. Da allora Miki ha organizzato diverse mostre e happening con questa tecnica particolare tutta sua.

 

pittura con vino rosso su carta Amalfi by Miki Degni

pittura con vino rosso su carta Amalfi by Miki Degni

La serie di dipinti “ubriachi” è realizzata con la tecnica della wine painting, esclusivamente con il Nero D’Avola su pregiata carta d’Amalfi.

Miki appena terminati gli studi ,nel 1980 entra in una multinazionale americana iniziando a lavorare come designer e successivamente come graphic designer.  Restera’ in quella azienda per dieci anni, nel contempo lavorava anche come free lance per diverse agenzie di pubblicità acquisendo il ruolo di art director.

pittura con vino rosso su carta Amalfi by Miki Degni

Miki Degni

Nel 1990 apre Segnidegni nel cuore della vecchia Milano, nel quartire Ticinese, e comincia ad accumulare clienti ed esperienze che mi porteranno a collaborare con aziende del calibro di: Adidas, Alexander Museum, Borbonese, Carrier, Comune di Milano, Citroen, Ericsson, Ospedale G. Ramazzini, Toshiba, Università Bocconi e altre. Con queste aziende ha la possibilità di esprimermi nella più totale libertà espressiva. La sperimentazione resta però il mio motore di ricerca.

Miki Degni

Miki Degni e il suo motto.

Dal 24 Dicembre al 20 Febbraio 2018
Wowogallery, Via Castiglione 2
Penne – Pe –

 

 

Laura Facchini: I volti parlano

Laura_Facchini_I_Volti_Parlano

Nei miei viaggi ho voluto catturare sia volti sorridenti che esprimono felicità, sia volti segnati da dure condizioni di vita. Qui l’unione familiare  è l’unico forte legame basato su veri sentimenti, amore, aiuto,  rispetto delle tradizioni, fedeltà alla religione in cui credono fortemente e  sono orgogliosi della loro vita nonostante sia povera e delle poche cose che possiedono. I paesi ricchi invece hanno perso i valori più importanti come il rispetto della famiglia, della natura, dell’umanità verso il prossimo; adesso tutto gira intorno al Dio denaro e all’apparire e l’egoismo è diventato l’unica ragione di vita.”

Continue reading

Michael Critchley: Blue Dancers

Blue Dancers by Michael Critchley

La visualizzazione dei sensi…

Michael ha iniziato a fotografare nel 1965 come studente ed ha continuato presso il London College of Printing, laureandosi nel 1971 con un diploma “Bachelor of Arts ” in graphic design. Il suo primo impiego dopo l’università è stato a Düsseldorf, dove ha lavorato come designer per cinque anni prima di trasferirsi a Sydney, dove ha lavorato nel campo pubblicitario come Art Director, fino a tornare in Inghilterra nel 2004 dove ha ripreso nuovamente a fotografare. Continue reading

Annalisa Marzola: “Alberi”

Marzola-poster_0

 

Da sempre appassionata dall’arte della fotografia, meraviglioso strumento per catturare ciò che troppo spesso sfugge ai nostri occhi. Vive a Farindola , un incantevole paesino di montagna in provincia di Pescara, all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, dove Arte e Natura si fondono in uno spettacolo meraviglioso e unico.

“Abbiamo molto da imparare dalla Natura attorno a noi, dagli alberi in modo particolare. Continue reading