equilibrio infranto

Silvia Pagano – Iperrealismo

Sono da sempre una sognatrice e fin da bambina il disegnare e il dipingere, erano il modo più semplice per esprimermi. Dentro la mia testa ho vissuto avventure incredibili, immaginando storie e luoghi straordinari che poi cercavo di ricreare attraverso i miei disegni. Crescendo, ho portato con me questa magia e così ho sempre continuato ad assecondare questa mia passione approcciandomi a diversi stili artistici. Nel 2005 mi sono diplomata all’Istituto d’arte di Giarre, per poi proseguire i miei studi in un percorso universitario differente. Nel frattempo la mia creatività non mi abbandonava mai, così, una volta essermi laureata, ho fatto i conti con ciò che continuava ad essere fondamentale nella mia vita: creare! Solo allora ho capito qualora la strada da intraprendere e ho quindi trasformato la mia passione in lavoro. Una passione che ad oggi concentro principalmente in una tecnica artistica: L’iperrealismo. Essa per definizione mira alla riproduzione della realtà. Io non credo però che si riduca solo a questo, quanto piuttosto, nel mio caso, a rappresentare una realtà filtrata attraverso gli occhi e le sensazioni che poi rifletto sulla carta. Sono Silvia Pagano e sono un’artista iperrealista. Questa è la mia storia.